open source

LinuxDay 2017 Pavia

Inviato da Rebus il Lun, 23/10/2017 - 16:30

Linux Day 2017

Sabato 28 ottobre 2017 si è svolto in tutta Italia il Linux Day, la più nota e popolare manifestazione nazionale per la promozione di Linux e del software libero: per il diciassettesimo anno consecutivo decine di eventi organizzati in altrettante città da gruppi di volontari permetteranno di scoprire e approfondire il mondo della tecnologia aperta, condivisa e consapevole, nonché le numerose tematiche parallele e trasversali quali privacy, diritti digitali e cultura libera

Tema di riferimento nazionale dell'edizione 2017 è la riservatezza naturale.

Anche Pavia è stata tra le città interessate dalla manifestazione nazionale: il Nutria LUG, insieme al Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'Informazione dell'Università degli Studi, ha organizzato presso l'Aula del '400 (p.za Leonardo da Vinci) una densa giornata di studio e condivisione, con il contributo degli amici Antonio Barili, Yvette Agostini e Sergio Camici . La giornata si è svolta offrendo relazioni e laboratori di carattere divulgativo inerenti soprattutto la privacy e il ricorso a strumenti e approcci propri della filosofia open source per la sua salvaguardia, senza tralasciare l’esposizione di alcuni progetti che i membri sul LUG stanno sviluppando: in particolare è stato presentato un prototipo del sensore di PM10, per la realizzazione del quale il Nutria LUG si è aggiudicato parte del Bilancio Partecipativo del Comune di Pavia.

La partecipazione, come da sempre a tutti i Linux Day, è stata libera è gratuita.

Tournée autunno 2017

Inviato da Rebus il Mer, 27/09/2017 - 19:36

I'm backSta iniziando una nuova stagione di conferenze per il vecchio Rebus, che come sempre potete seguire (insieme ad altri interessanti eventi di settore) iscrivendovi al calendario degli Eventi Loschi.

  • Sabato 7 Ottobre sarò a Crema per presenziare all’avvio annuale del corso di Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche Online presso la Sede di Crema del Dipartimento di Informatica dell’Università di Milano. Parlerò di Cyber Threat Intelligence, con particolare riferimento all'uso delle fonti aperte nelle indagini di Polizia Giudiziaria. Dalle 11:00 alle 13:00 presso la Sede di Crema del Dipartimento di Informatica dell’Università di Milano (Via Bramante 65, Crema, CR).

  • Sabato 14 ottobre sarò a Pescara, per la conferenza "Cybercrime vs Ethical Hacking" organizzata nell'ambito del Meeting autunnale del Mensa Italia. Parlerò di malware, botnet e underground economy, con un taglio spiccatamente divulgativo.

  • Martedì 17 ottobre sarò a Pavia, per un'iniziativa congiunta tra Mensa Lombardia e Italia Unita per la Scienza: una serata di divulgazione scientifica ospitata dalla birreria vichinga Valhalla. A iniziare dalle ore 21.00, parlerò di  "Effetto CSI: viaggio tra scienza forense e cybercazzole televisive".

  • Sabato 28 ottobre su tutto il territorio nazionale è Linux Day. Sarò a Pavia, nelle vesti di presidente del Nutria LUG, presso l'Aula del '400 dell'Università insieme ad amici ospiti come Yvette Agostini e Sergio Camici. Parlerò di come configurare Firefox per la navigazione sicura: salvaguardia della privacy e immunizzazione da buona parte dei malware concepiti per il web.

  • Sabato 4 novembre sarò a Padova nell-ambito della nuova iniziativa Hack the Wire, ospitata presso la Fiera di Padova. Mi occuperò di animare l'area dedicata alla digital forensics, con il contributo dei migliori specialisti del settore che può vantare il Paese. Sto lavorando per riunire la squadra.

  • Venerdì 24 novembre sarò di nuovo a Pavia, lusingato ospite del Collegio Ghislieri per l'annuale convegno di informatica giuridica, che quest'anno è dedicato all'uso della crittografia nelle comunicazioni mobili.

  • Venerdì 1 dicembre dovrei infine essere a Torino per una serata dedicata a Bitcoin e suoi utilizzi in attività criminali. Ulteriori dettagli seguiranno.

LinuxDay 2016 Pavia

Inviato da Rebus il Ven, 07/10/2016 - 22:18

Sabato 22 ottobre 2016 si svolgerà in tutta Italia il Linux Day, la più nota e popolare manifestazione nazionale per la promozione di Linux e del software libero: per il sedicesimo anno consecutivo decine di eventi organizzati in altrettante città da gruppi di volontari permetteranno di scoprire e approfondire il mondo della tecnologia aperta, condivisa e consapevole, nonché le numerose tematiche parallele e trasversali quali privacy, diritti digitali e cultura libera

Tema di riferimento nazionale dell'edizione 2016 è il coding e l’educazione al pensiero computazionale. L’idea di insegnare i fondamenti della programmazione a bambini e ragazzi in età scolare, al fine di renderli consci dei principi logici su cui si basa il funzionamento dei computer sempre più presenti nelle loro stesse vite, si è negli ultimi anni ampiamente dffusa in Italia grazie anche all’attività di gruppi locali tra cui moltissimi Linux Users Groups, già affini ai medesimi valori di condivisione, educazione e consapevolezza digitale. In occasione del Linux Day vogliamo ribadire tali valori, convergenti con quelli propri del software libero.

Anche Pavia è tra le città interessate dalla manifestazione nazionale: il Nutria LUG, insieme al Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'Informazione dell'Università degli Studi, organizza presso l'Aula del '400 (p.za Leonardo da Vinci) una densa giornata di studio e condivisione. Nella sessione mattutina, dalle 9.00 alle 13.00, è prevista una ricca conferenza in cui giovani e affermati sviluppatori di alterneranno nell'illustrare alcuni innovativi approcci alla programmazione; nel pomeriggio invece si darà spazio agli approfondimenti e al coinvolgimento diretto dei visitatori attraverso laboratori interattivi.

Il programma dettagliato è pubblicato sul sito www.nutrialug.eu. La conferenza, i workshop di programmazione e le esperienze educative sono pensate per coinvolgere sia i più giovani che gli adulti. La partecipazione, come da sempre a tutti i Linux Day, è libera è gratuita, ma per meglio coordinare l'organizzazione si richiede la registrazione all'evento alla pagina nutrialug.eventbrite.com.


Sessione mattutina:

9.15 - Apertura lavori

9.30 - Scratch e il movimento CoderDojo

Come avviare alla programmazione i più giovani
con Matteo Bellati (teoxvert)

10.00 - Programmazione visuale con Appinventor

Usare lo strumento del MIT per programmare senza codice
con Paolo Di Ciaula

10.30 - Coding via Minecraft

Creare mondi tridimensionali con poche righe di testo
con Riccardo Zoncada (rocosteta)

11.00 - Sviluppare bot per Telegram

Programma la tua intelligenza artificiale e liberala in chat!
con Mehmed Dourmouch

11.30 - Sviluppare app per Android

Quanto occorre sapere per iniziare a creare le tue app
con Alfredo Morresi (rainbowbreeze)

12.00 - Open source e accademia

L'importanza delle licenze aperte in ambito ricerca
a cura del Laboratorio di Informatica Forense dell'Università di Pavia

12.30 - Take back your data!

Cloud computing e privacy grazie all'open source
con Marco Giorgi (Blackmoon)

13.00 - Chiusura sessione mattutina

Sessione pomeridiana:

15.00 - Sviluppo di plugin con e per Eclipse
con Matteo Bellati (teoxvert)

15.00 - Programmare un bot per Telegram - Sessione pratica

con Mehmed Dourmouch e Riccardo Zoncada

16.30 - Installazione e configurazione di NextCloud

con Marco Giorgi e Paolo Di Ciaula

16.30 - Parla con la TV senza essere matto!

Crea un telecomando vocale per la tua TV con un raspberry
con Gabriele Labita

Per tutta la giornata (9.30-13.00 e 15.00-19.00) Installation party

Porta il tuo computer e installa Linux con noi

Storia dell'Open Source

Inviato da Rebus il Sab, 23/07/2016 - 12:23

Per un breve tempo a Pavia è esistito un angolo curioso e affascinante, il Kronos speakeasy. Con il Nutria LUG abbiamo fatto appena in tempo a combinare una serata dedicata all'open source, che si è svolta il 22 luglio 2016, appena un giorno prima della chiusura definitiva. Strana anche come celebrazione di addio...

Il presidente del Nutria LUG è intervenuto nell'occasione con una presentazione sulla storia dell'open source: una lunga timeline costelata di eventi importanti che hanno portato ad una rivoluzione filosofica, sociologica, legale e tecnologica, estesa ben al di là delle community di smanettoni.

La timeline utilizzata è disponibile  questo indirizzo: http://bit.ly/open-source-timeline

DEFTCON 2012

Inviato da Rebus il Sab, 31/03/2012 - 17:25

Venerdì 30 marzo 2012 si è svolta a Torino la prima DEFTCON: la convention dedicata alla distribuzione DEFT Linux per analisi forense e indagini digitali.

Ospitata presso la Maxi Aula 1 del Palazzo di Giustizia e introdotta nientemeno che dal Procuratore Caselli, la conferenza si è protratta per l'intera giornata e ha visto la presenza di oltre 200 persone, per metà circa appartenenti alle Forze di Polizia.

Il mio intervento ha preso spunto dalle mie recenti conferenze in tema di cloud computing per mostrare come l'uso DEFT (soprattutto con gli strumenti di OSINT introdotti dalla versione 7.1) possa risultare straordinariamente conveniente per svolgere accertamenti e acquisizioni di dati in cloud.

Parte della presentazione è inclusa in questo post, mentre i filmati che ho mostrato, relativi alle acquisizione svolte con DEFT secondo il protocollo da me proposto, saranno rilasciati in una prossima occasione.

Open source e analisi forense

Inviato da Rebus il Ven, 03/04/2009 - 17:10

Giovedì 2 aprile ero all'Università di Milano-Bicocca per il convegno "Il Sapere Libero", organizzato dall'Associazione Studenti Bicocca. Insieme all'avv. Vaciago si è parlato prima di diritto d'autore e, successivamente, dell'utilizzo del software libero nell'informatica forense, con tanto di fugace dimostrazione di analisi e recupero dati da supporto digitale.

Open source e Computer Forensics

Inviato da Rebus il Ven, 31/10/2008 - 15:39

Sabato 25 ottobre 2008 su tutto il territorio nazionale si è svolto il LinuxDay 2008, la manifestazione dedicata a Linux e al software libero che ogni anno interessa moltissime città italiane.

Quest'anno sono stato invitato a Milano, presso OpenLabs, a parlare come sempre di computer forensics e indagini digitali. Ho presentato la mia relazione dal titolo "Il pinguino investigatore. Descrizione degli strumenti open source utili per l'analisi forense", già esposta l'anno scorso presso il TiLUG di Pavia, ma ovviamente aggiornata con le novità dell'ultimo anno.

Ho cominciato spiegando succintamente, per i non addetti ai lavori, cosa sia la computer forensics e quale importanza rivesta nelle indagini e nei procedimenti giudiziari, per poi passare ad una serie di argomentazioni circa l'oppotunità di utilizzare Linux e altri software liberi in questo ambito, facendo una panoramica sui principali tool FOSS disponibili e concludendo con un rapido elenco delle principali fonti di approfondimento disponibili in Rete.

La manifestazione è stata prolungata anche a domenica 26 ottobre. Nonostante il cortese invito a partecipare alla tavola rotonda conclusiva con gli altri relatori, impegni di servizio fuori sede mi hanno costretto a malincuore a declinare. Sarà forse per l'anno prossimo!

Digital investigation con strumenti open

Inviato da Rebus il Mar, 30/10/2007 - 15:49

Sabato 27 ottobre 2007 si è svolto su tutto il territorio nazionale il LinuxDay 2007, una manifestazione dedicata a Linux e al software libero che ha interessato oltre 100 città italiane.

Anche il TiLUG, ovvero il Linux User Group di Pavia, ha aderito all'iniziativa, proponendo una serie di seminari divulgativi ad accesso ovviamente libero e gratuito.

Ho dato il mio contributo presentando una relazione dal titolo "Il pinguino investigatore. Descrizione degli strumenti open source utili per l'analisi forense"

Ho esordito spiegando, per i non addetti ai lavori, cosa sia la computer forensics e quale importanza rivesta nelle indagini e nei procedimenti giudiziari, per passare ad una serie di argomentazioni circa la possibilità e l'oppotunità di utilizzare Linux e altri software liberi in questo ambito, facendo una panoramica sui principali tool FOSS disponibili e concludendo con qualche dimostrazione live.